Come dimagrire velocemente in una settimana: le migliori diete per ritrovare la forma

L’estate è già cominciata ma non siete soddisfatte della vostra forma fisica? A seguire potrete trovare la soluzione che fa al caso vostro grazie a delle particolari diete che andremo a descrivere e che vi potranno aiutare a ritrovare la forma. Basta solo una settimana infatti per riuscire a perdere fino a cinque chili in eccesso. Ecco come fare.

Dieta velocissima e ipocalorica della durata di una settimana

La prima cosa dare fare se si ha intenzione di perdere peso è ridurre quello che è l’apporto calorico giornaliero. Seguendo questa dieta che apporta solo 1000 calorie al giorno potrete riuscire finalmente a perdere i chili in eccesso dai quali siete ossessionati. Secondo www.benesseredonnaonline.it è questo il menù da seguire per perdere peso: Lunedì: a colazione un caffè nero non zuccherato; a pranzo 60 grammi di pasta condita con una salsa di pomodori freschi e a cena fagiolini a volontà da bollire e condire solo con sale ed olio. Martedì: a colazione un tè non zuccherato; a pranzo 200 grammi di minestrone meglio se non surgelato e con verdure di stagione; a cena 120 grammi di petto di pollo da cuocere ai ferri e da condire solo con olio, sale e pepe. In questo caso potete accompagnare il pollo con un’insalata verde, anche questa poco condita. Mercoledì: a colazione un caffè nero non zuccherato; a pranzo 100 grammi di ricotta di pecora o formaggio spalmabile e un panino da 60 grammi; a cena invece un filetto di merluzzo da cuocere preferibilmente al forno o in padella con pomodorinifreschi, sale e olio d’oliva. Giovedì: a colazione tè non zuccherato; a pranzo una scatoletta di tonno con un’insalata e a cena un panino di 60 grammi con bresaola. Venerdì: a colazione un tè non zuccherato; a pranzo uno yogurt light con due fette biscottate integrali e frutta di stagione da mangiare liberamente; a cena una fetta di filetto da cuocere in padella e da condire solo con sale e olio. Sabato: a colazione un caffè non zuccherato; a pranzo 50 grammi di riso da condire con verdure a piacere; a cena un’insalatona mista di frutta e verdura. La Domenica potete abbandonare questo regime alimentare e mangiare ciò che desiderate.

La dieta dei liquidi per dimagrire in fretta

La cosiddetta dieta dei liquidi ha lo scopo di disintossicare e depurare l’organismo eliminando le tossine. Se svolta per circa una settimana può farvi perdere anche fino a 3-4 chilogrammi. In questo caso non vi è propriamente un menù da seguire, ma dei semplici accorgimenti: prima di ogni cosa è necessario bere almeno un litro di acqua al giorno; a colazione si può bere del latte preferibilmente scremato e da zuccherare con edulcoranti o zucchero di canna. In alternativa potete optare per una spremuta di agrumi o per un succo di frutta zuccherato. A pranzo invece usufruendo del dado vegetale potete preparavi un brodino, oppure optare per delle tisane drenanti da accompagnare a qualche fetta biscottata integrale. Per quanto riguarda invece la cena, anche in questo caso potete variare nell’arco di una settimana tra il consumo di latte o il consumo di tisane specifiche e volte al dimagrimento che è possibile acquistare nelle erboristerie più fornite. Essenziale se avete intenzione di seguire questo tipo di alimentazione è acquistare la centrifuga, che è in grado di estrarre un succo 100% naturale di frutta e verdura di stagione che poi è possibili edulcorare a piacimento; e non c’è nulla di più salutare che un succo di pura frutta realizzato in casa. Non bisogna però seguire nessuno dei due regimi alimentari qui descritti per oltre una settimana perché come già detto apportano una quantità di calorie minima alla quale l’organismo non è abituato, ma deve gradualmente assestarsi e riattivarsi affinché le energie vengano bruciate e non immagazzinate sotto forma di grasso.

Articoli correlati