VPS e Server: calcolare la banda di upload e download

A tutti i non addetti del settore va, innanzitutto, specificato cosa sia un VPS: con questo acronimo si indica un server connesso alla rete di internet condiviso con altri utenti. E’ una modalità di condividere un server fisico tra più utenti con una partizione. Sebbene il risparmio di denaro sia notevole utilizzando un VPS, ogni utente riesce ad avere uno spazio suo, con una propria RAM ed un proprio CPU.

VPS e Server: calcolare la banda e velocità

 Quali fattori influiscono maggiormente sulla velocità? Sicuramente uno dei fattori che influisce maggiormente è la distanza: un servizio di hosting offerto, ad esempio, in Asia deve avere le caratteristiche necessarie a supportare distanze notevoli, come possono essere decine di migliaia di chilometri di cavi. Esemplificando, se il vostro segnale parte da una postazione in Europa e deve raggiungere un server in Asia, pur muovendosi a velocità eccellenti, deve percorrere molte centinaia di chilometri, senza trovare guasti, interruzioni e molto altro. E’ per questo motivo che qualsiasi servizio di hosting, pressoché eccellente, deve innanzitutto avere server sparsi quantomeno nelle vicinanze del luogo da dove parte il segnale, ovvero dov’è situato l’armadio dei rack.

Tornando a noi, per svolgere uno speed test su VPS e server dedicati è possibile utilizzare una marea di strumenti e siti presenti online; quello che ci sentiamo di consigliarvi oggi è però un tool estremamente versatile ed eccellentemente affidabile: clicchiamo su speedtest banda upload e download  e andiamo sul sito di Test Velocità, un sito innovativo che in pochi secondi permette di monitorare svariati parametri della connessione ad internet, come velocità di download, upload, ping e jitter.

Upload e download: parametri fondamentali

 Due dei parametri misurati da questo speed test sono proprio la velocità di download e quella di upload. La velocità di download indica il tempo impiegato dal vostro dispositivo a scaricare un file dalla rete; quella di upload indica, invece, il tempo impiegato dal device in uso a caricare un file dal dispositivo alla rete.

Un’ottima velocità di download è sicuramente uno dei parametri fondamentali da tenere in considerazione se si vuole una connessione performante, che non impieghi più di dieci secondi a caricare una pagina web qualsiasi, anche se c’è da dire che, molto spesso, le pagine web hanno un caricamento lento proprio perché i loro server sono poco efficienti. Una buona velocità di download è indicata a tutti coloro che, amanti delle serie tv, youtubers e streamers desiderino condividere costantemente e frequentemente contenuti in rete. Ma nella condivisione di video ed immagini in rete è fondamentale anche un altro parametro, ovvero la velocità di upload. Per questo motivo, ricollegandoci al discorso precedente, se si ha un sito con un server presente negli USA, ed il nostro input/segnale parte dall’Europa, probabilmente i tempi di condivisione si dilateranno notevolmente. 

Speed test hosting

 Misurare la velocità di connessione dell’hosting: che cosa significhi misurare la velocità di connessione dell’hosting lo scopriremo nelle prossime righe. O meglio, da cosa dipende la velocità di caricamento di un sito? La velocità di caricamento di un sito dipende essenzialmente dall’hosting utilizzato. Sembra un gioco di parole, ma non lo è.  L’hosting comprende il luogo dove si trova il server, la velocità del disco rigido, i tempi di latenza e numerosi altri parametri informatici che, in questa sede, sono troppo tecnici per essere analizzati nei minimi dettagli. A noi interessa solamente sapere come effettuare uno Speed Test dell’hosting che stiamo utilizzando; e per far questo è opportuno svolgere sulla propria macchina uno speed test della banda di upload e di download e cliccare su “cominciare test velocità”. In pochi secondi gratuitamente, è possibile ricavare la velocità effettiva di download, upload, ping e jitter dell’hosting che si sta utilizzando. 

Articoli correlati