Weekend in Toscana: 7 idee di viaggio per la famiglia

La Toscana è una delle regioni più belle e ricche di storia d’Italia. Da sempre votata al turismo, può offrirci una vacanza in una città d’arte, caratteristici borghi oppure percorsi immersi nella natura e la cucina è ricca di sapori. Sicuramente è una delle zone d’Italia più note in tutto il mondo e questo permette di poter godere di convenienti offerte last minute e low cost. Probabilmente il mezzo migliore è l’automobile, che vi permetterà di raggiungere mete non servite dai mezzi pubblici, luoghi stupendi che meritano comunque una visita. Possiamo mettere come punto di partenza Firenze, capoluogo noto a tutti, muovendoci per conoscere luoghi meno conosciuti.

 

La Chiantigiana – Strada regionale 222

 

In questo itinerario, ci spostiamo da Firenze verso Siena, percorrendo la strada regionale 222. Questa strada è anche nota col nome di Chiantigiana ed è in grado d’offrire bellissimi paesaggi, mentre lasciamo alle nostre spalle la caotica e ormai molto turistica Firenze. Questa strada vi permetterà di godervi il paesaggio, che si dirama tra colline verdi e caratteristici borghi e paesi, che possiamo trovare nel cuore della Toscana.

Poterci muovere con calma, non alle velocità dell’autostrada, ci permette di goderci il viaggio, molto tranquillo e incarnazione del detto che il bello di viaggiare è il viaggio, non arrivare alla nostra meta finale che è la città di Siena. Potrete fermarvi nei paesi dove è prodotto il vino Chianti, senza esagerare e mangiare nelle osterie tipiche.Non potete dimenticarvi del museo del vino, che troverete a Greve in Chianti.

 

Monteriggioni

Nei pressi di Siena, sorge il borgo medievale di Monteriggioni, a mio avviso un piccolo tesoro toscano. Se anche voi come me, amate l’architettura medievale, qui potrete visitare un borgo conservato benissimo. La cittadella è circondata da alte cinte murarie ed è circondato da colline e si possono intravedere casali in lontananza. La strada è costeggiata da cipressi ed è circondata da campi coltivati.

La cornice è stupenda, il borgo medievale merita assolutamente, dove potrete gustare i piatti della tradizione toscana e se è bella stagione, mangiare godendo del bel paesaggio, vedendo il colore dei campi che si alterna. Una tappa che consiglio, sarete a due passi da Siena e nella massima tranquillità, per potervi rilassare in famiglia.

 

San Gimignano

Anche San giminiano è un centro medievale, conservato in maniera eccellente. Questo borgo è famoso soprattutto per le sue case torri, che nel passato erano simbolo di potenza ed importanza della famiglia a cui appartenevano. Infatti più alto era la torre, maggiore era il potere della famiglia che la abitava.

Un weekend in questo paese è ristoratore, sicuramente perchà non è ancora vittima del turismo di massa. Esso è famoso soprattutto per poter fare una pausa enogastronomica, rilassandovi al massimo. Tra i vicoli e le viuzze potrete trovare locali tipici, antiche trattorie o locande. Molte cantine inoltre, vi offriranno delle visite guidate al loro interno, con degustazione annessa del Vernaccia di San Gimignano. Da non perdere Piazza delle Erbe, Piazza del Duomo e Piazza della Cisterna, cuore pulsante del centro storico. Per godere del weekend, sarà molte utile il pass di due giorni per visitare i Musei Civici di San Gimignano.

 

Saturnia e le terme

Saturnia è un borgo medievale, ricco di storia e circondato da moltissime rovine etrusche. Qui sicuramente consiglio di passare il weekend se siete interessati alla storia oppure se volete rilassarvi negli stabilimenti termali, godendo del paesaggio brullo e affascinante della Maremma. Le offerte per i weekend termali sono davvero interessanti e comprendono percorsi salute e benessere veramente completi.

Non desiderate alloggiare in un resort ma godere ugualmente del delle terme? Semplice potrete usufruire delle terme libere delle Cascate del Mulino, chiamate anche cascate del Gorello o di Saturnia. L’acqua sgorga da una cascata in tantissime piscine che sono di libero accesso e sempre aperte e le potete trovare a soli 3 km da Saturnia. Vi consiglio d’arrivare con il costume indossato, perché non troverete spogliatoi o bagni, solo il parcheggio gratuito.

 

Lucca

Lucca è una città nota ormai per il suo Comix festival, che ogni anno vivacizza le strade della cittadina. Il suo centro storico è chiuso al traffico di automobili, per cui, prendete a noleggio una bici e visitatela utilizzando questo mezzo. Potrete viverla a pieno, come gli abitanti della città, senza avere il pensiero del parcheggio. I costi di noleggio non sono esosi e per potervi godere il weekend penso proprio che sia ilo mezzo ideale. Potete trovare questo servizio offerto in molti negozi e alcuni alberghi, vi metteranno disposizione il mezzo.

Una parte molto turistica, che sconsiglio di perdervi è sicuramente il giro di 5 km che potrete fare sulla cinta muraria, che racchiude la parte vecchia della città. Potrete vedere un panorama mozzafiato, vedendo da un lato gli edifici storici e dal’altro le Alpi Apuane

 

L’Isola d’Elba

L’Isola d’Elba è la destinazione maggiormente pet friendly della regione. Gli animali sono i benvenuti e questa è una realtà ormai consolidata. Solitamente dovrete raggiungere Piombino ed imbarcarvi su di un traghetto, che vi porterà sull’Isola d’Elba, una parte della Toscana, molto bella e adatta per trascorrere un weekend molto rilassante. Bella in tutte le stagioni, potrete fare moltissime esperienze alla ricerca di relax, mare, storica, escursioni naturalistiche o sportive. Molto interessante è fare il percorso sulla strada costiera, presente nella zona occidentale dell’isola, dove è possibile vedere la Corsica se il cielo è terso.

 

Massa e Carrara

Il mare che potete ammirare tra Marina di Carrara e Marina di Massa, no ha nulla a che invidiare a mete più esotiche. Se la non desiderate fare il bagno o anche solo passeggiare in riva al mare, potete spostarvi verso l’entroterra. Massa è una città ricca di aree verdi, parchi gioco, fruibili durante tutta la stagione. Quello più noto e amato dai più piccoli è il parco dei Conigli, area verde dalle piccole dimensioni, dove troverete molti animali in libertà. Come annunciato dal nome, troverete conigli, ma anche caprette, galline, oche e diversi animali da cortile. Un luogo interessante, se volete far conoscere gli animali da fattoria ai vostri bimbi, senza dovervi allontanare dalla città.

Una meta molto particolare e molto interessante per tutta la famiglia, è una visita presso le cave di marmo di Carrara. Vedere i grandi macchinari al lavoro, seguire le visite guidate che raccontano i lavori dei grandi artisti è decisamente interessante. Se volete restare in ambito culturale, i dintorni delle città sono ricchi di borghi, castelli dei Malaspina, signori della Lunigiana.

Articoli correlati