Volete sapere come diventare make up artist? Date un’occhiata qui!

Se ci avete pensato, ma non sapete da dove cominciare, ecco i nostri consigli su come diventare make up artist.

Di certo, qualsiasi direzione si decida di intraprendere, è fondamentale essere appassionati di bellezza e credere in sé stessi, perché gli ostacoli non mancheranno. 

Soprattutto, il motore propulsivo del vostro lavoro deve essere il desiderio di realizzare quello che è il sogno di ogni donna: essere più bella.

Ma come si diventa make up artist? 

Nel mondo del make up, non è più accettato il fai da te e bisogna studiare, formarsi e specializzarsi costantemente, soprattutto per essere all’altezza della concorrenza.

Corso make up artist

Si comincia iscrivendosi ad una scuola o ad un’accademia specializzata, che propongano vari corsi per diventare make up artist, per truccatori professionali, make up artist di moda, truccatori per il cinema, truccatori per la fotografia e così via. 

Per scegliere l’istituto più adatto a voi, vi consiglio di valutare le seguenti caratteristiche:

  • il tipo di strumentazione fornito dalla scuola;
  • i docenti che vi insegnano;
  • il tipo di formazione offerta.

In pratica, per diventare make up artist, il talento non è più sufficiente e seguire un corso di make up artist non basta: bisogna essere in costante aggiornamento, sempre al passo con la moda e, soprattutto, conoscere le tecniche di base più gettonate, così da soddisfare le esigenze dei vostri futuri clienti.

Stage e gavetta

Di fondamentale importanza è anche la competenza nel settore: infatti, più pratica farete nell’ambiente del make up, maggiori saranno le possibilità di migliorare e, allo stesso tempo, di farsi conoscere da potenziali clienti.

Prima di lavorare individualmente, è bene fare esperienza e affiancare un truccatore esperto per poter imparare tutti i segreti e soprattutto per capire i meccanismi di questo universo e come muoversi. 

Personalmente, i corsi che propongo e che tengo con la partecipazione esclusiva di Pablo Gil Cagnè, infatti, oltre a fornire le basi per addentrarsi in questa affascinante professione, prevedono anche la possibilità per gli allievi di accedere ai backstage dei grandi eventi: in questo modo, formazione e pratica sul campo vanno di pari passo.

Per avere maggiori informazioni sui nostri corsi, vi basterà visitare il sito di Fernando Melileo.

Un consiglio fondamentale è quello di mettere subito in pratica le tecniche del trucco apprese a scuola, ad esempio truccando amiche o parenti: solo in questo modo si può migliorare e perfezionarsi nelle tecniche base del trucco. 

Inoltre, può tornarvi utile fotografare ogni trucco che realizzate, soprattutto i più belli: ogni scatto andrà ad arricchire il vostro book, che vi servirà come biglietto di presentazione per i lavori futuri o per eventuali aziende, che vogliano assumervi come make up artist professionale.

Il fattore più importante da tenere in considerazione quando si vuole fare carriera come makeup artist è capire se avete intenzione di investire tutto il vostro tempo in questo progetto o se dedicarvi solo una parte. 

È un settore molto competitivo, quindi per i primi anni potreste dover lavorare molto sodo: prima o poi, però, il duro lavoro verrà riconosciuto, se fatto con costanza, impegno e passione.

Articoli correlati