VASCHE PREFABBRICATE MONOBLOCCO IN CEMENTO ARMATO VIBRATO.CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE, ASPETTI TECNICI E NORMATIVI

Le vasche in cemento armato vibrato, dette anche vasche monoblocco in calcestruzzo, permettono di avere sistemi di accumulo e di trattamento per svariati liquidi. A partite dalle acque di scarico, reflui industriali, sino ad arrivare alle acque per riuso di irrigazione o per ricircolo industriale.

Difatti le vasche prefabbricate monoblocco sono una soluzione usata in molti campi da tempo per via della facilità di installazione, dei tempi rapidi, del fermo cantiere ridotto al minimo.

Infatti a differenza delle vasche realizzate in opera i vantaggi sono molteplici:

– Fermo cantiere ridotti ai minimi termini

– Minor utilizzo e spreco di cemento armato

– Utilizzo di cemento ad alte prestazioni e certificato

– Garanzia di tenuta idraulica nel tempo

– Vasche prefabbricate progettate e dimensionate con criteri antisismici.

– Garanzia del prezzo  senza inconvenienti

– Calcestruzzo totalmente inerte al terreno ed ai liquidi in esso contenuti.

Dagli aspetti sopra citati si vede la convenienza e la efficacia di tali sistemi.

Ad esempio le vasche prefabbricate monoblocco prodotte da MS Sinigaglia sono disponibili in varie taglie a partire da accumuli di 1 mc sino a superare le centinaia di mc di capacità.

Le vasche citate sono disponibili con capacità di accumulo geometrico sino a 70 mc in un unica vasca; un sistema modulare che sfrutta il principio dei vasi comunicanti permette di collegare più vasche tra di loro in batteria per arrivare anche a grandi capacità. Non sono infrequenti impianti con volumi di accumulo di 500 mc, ovvero di ben 5000 hl!

A tutti i vantaggi sopra citati vanno aggiunte altre caratteristiche interessanti, quali la possibilità di avere accessori premontanti in fabbrica, come tronchetti di collegamento, pompe e sistemi di trattamento, accessori e valvole, passi uomo e molti altre.

Grazie inoltre ad appositi casseri modulabili, tutte le vasche possono essere dimensionate e realizzate su misura, variando le tre dimensioni principali a seconda delle esigenze di ingombro e le esigenze logistiche di cantiere.

Una feature da non trascurare abbinata al fatto di avere vasche corredati di sistemi anti galleggiamento certificati nel caso di installazione in falda anche con valori importanti.

Non ultima la possibilità di avere le vasche con svariati tipi di calcestruzzo, tutti a norma UNI EN 206. I calcestruzzi sono disponibili sia in versione armata (con le relative intelaiature in Fe B450 C certificato secondo DM 2008) o disponibile anche in versione FRC (Fiber Reinforced Concrete) ovvero cemento rinforzato con fibre. Non ultimo la possibilità di avere le vasche realizzate con calcestruzzo SCC (Self Compacting Concrete) ovvero cemento autocompattante, una garanzia di alte prestazioni, ottimo faccia a vista, grande resistenza. Tutti i calcestruzzi sono disponibili con classi di resistenza sino a Rck 700 ovvero C60/70 secondo UNI EN 2006.

PER SAPERNE DI PIU’  http://www.acque-reflue.com/vasche-prefabbricate-in-cemento/

Articoli correlati