Stand fieristici dal Design accattivante

Pratici e versatili, gli stand fieristici sono indispensabili per tutte le aziende che vogliono partecipare a manifestazioni, congressi ed eventi di vario genere.

Lo stand, infatti, rappresenta lo spazio dedicato a una particolare attività, che potrà essere la presentazione di un nuovo servizio, l’esposizione dell’ultima linea di prodotti e così via.

Lo stand, in altre parole, è il luogo in cui gli organizzatori dell’evento, i partner e gli ospiti si incontrano e scambiano le proprie idee.

Lo stand fieristico, perciò, svolge un ruolo fondamentale nell’informare il pubblico e nel promuovere un determinato servizio o un particolare prodotto.

L’allestimento dello stand, quindi, dev’essere progettato da esperti in comunicazione in grado di offrire una consulenza qualificata: uno spazio ben organizzato, nello specifico, consente di esprimere la propria identità aziendale e di rivolgersi al proprio pubblico del migliore dei modi; a questo scopo, è indispensabile curare il design, l’arredamento e molti altri aspetti.

Per quanto riguarda lo stile, lo stand non dev’essere solo esteticamente ricercato ma deve anche rispecchiare con efficacia la filosofia aziendale; è possibile, ad esempio, utilizzare gli stessi colori del logo dell’azienda oppure inserire elementi che facciano riferimenti a prodotti o servizi offerti dall’azienda stessa.

Attirare l’attenzione del pubblico rappresenta senza dubbio il proprio passo degli stand fieristici; in un secondo momento, però, è necessario coinvolgere gli ospiti e conquistare l’interesse di quelli che potranno essere i futuri acquirenti.

A questo punto entrano in gioco i materiali pubblicitari da distribuire, i gadget da regalare, i video di presentazione da mostrare; la scelta della migliore soluzione, in questo caso, dipende essenzialmente dal tipo di attività svolta.

L’arredamento, in ogni modo, può offrire un valido supporto: porta depliant, scaffali e totem completano lo stand fieristico e aiutano a creare delle vere e proprie isole promozionali all’interno delle quali accogliere il proprio pubblico.

Tutte queste scelte relative alla grafica e ai componenti d’arredo consentono di realizzare uno stand esteticamente piacevole; non bisogna sottovalutare, però, l’aspetto della funzionalità e della sicurezza.

In primo luogo, uno stand fieristico dev’essere facile da montare e da smontare; nella maggior parte dei casi, infatti, queste strutture vengono utilizzate più volte e nei contesti più disparati: la possibilità di ripiegare i vari elementi e di inserirli in custodie facilmente trasportabili è senza dubbio un vantaggio.

Allo stesso modo, è fondamentale che lo stand sia leggero e resistente; solo così, infatti, lo spazio espositivo riuscirà ad essere accogliente e sicuro.

La scelta dei materiali è determinante: l’acciaio e il PVC sono due delle soluzioni che possono essere prese in considerazione per realizzare le strutture portanti, le vele pubblicitarie e gli altri elementi dello stand.

Nel corso degli anni, infine, lo stand può essere arricchito di nuovi elementi; una volta creato un modello base, infatti, è possibile completare lo spazio con ulteriori accessori in grado di coinvolgere il pubblico e di offrire sempre novità interessanti.

La realizzazione di uno buono stand fieristico, in conclusione, rappresenta un presupposto fondamentale per una promozione di successo all’interno di una fiera o di un qualsiasi altro spazio espositivo.

Articoli correlati