Rivestimenti con polveri tecno-plastiche

L’azienda opera nel settore dei rivestimenti con polveri tecno-plastiche e trattamenti con annessa plastificazione con rilsan®, seguendo altissimi standard qualitativi.

La grande professionalità del gruppo RTM ha permesso di guadagnarsi una credibilità talmente alta da essere definito come applicatore consigliato dal gruppo ARKEMA fin dal 2004, come si può trovare sul loro sito www.r-t-m.it.
Utilizzando al meglio le qualità del rivestimento di cui sopra, l’azienda è riuscita ad imporsi nel settore dei rivestimenti producendo un quantitativo enorme di prodotti, usati in molti settori produttivi, che sia quello automobilistico, piuttosto che nautico o delle acque potabili ed elettrico.

Il fattore importante, dato proprio dall’accuratezza del processo produttivo, è costituito dal basso coefficiente di resistenza all’abrasione e all’alta capacità di assorbimento acustico dei prodotti trattati.
Visto che si tratta di un poliammide, anche la sua resistenza agli agenti chimici e agli idrocarburi lo rendono eccellente per preservare la qualità dell’ambiente.

Per citare alcuni esempi di quanto viene effettuato, pare giusto illustrare alcuni casi. Nel trattamento dei componenti elettrici viene utilizzato un sistema di trattamento per cui le parti, una volta lavate e depurate dalle scorie, subiscono un trattamento isolante che garantisce la continuità del passaggio elettrico soprattutto grazie alla capacità isolante per tutte le parti, anche le più piccole. Il trattamento MAXICOAT garantisce l’applicabilità del sistema anche su particolari di piccole dimensioni, senza alcuna soluzione di continuità delle guaine.

Se poi l’attenzione si sposta sul settore della corsetteria, dove la necessità è quella di realizzare prodotti che a contatto con la pelle non generino irritazione, l’utilizzo del sistema MAXICOAT rende nuovamente la RTM la scelta più indovinata. Il trattamento certificato Oeko-tex garantisce l’idoneità ad essere a contatto con la pelle dei prodotti finiti, che verranno tutti ripuliti da elementi possibilmente irritanti.
Uno dei settori in cui è più specializzata la RTM, come peraltro si può notare anche dal suo sito www.r-t-m.it, è quello dell’acqua potabile, settore in cui utilizzando la polvere RESICOAT termoindurente e addirittura approvata dalla statunitense FOOD and DRUG ADMINISTRATION, ha creato un rivestimento più che idoneo per l’uso umano, con prodotti finiti di qualità eccezionale, così come la durata nel tempo e la resistenza alle usure di tutti i generi.

Da ultimo, anche se non meno importante e anzi forse meriterebbe il primo posto visto che rappresenta la parte più attiva dell’azienda, c’è il settore dell’automotive.
In questo campo le applicazioni della tecnologia usata da RTM riguardano praticamente tutte le parti dell’auto che potrebbero generare cigolii e attriti, come ad esempio gli alberi di trasmissione o le parti mobili di ruote e sospensioni. Maggiore è lo sforzo e l’attrito creato dalle forze implicate e più alta sarà la funzionalità data dall’uso dei rivestimenti.

Oggi il sistema usato da RTM viene impiegato anche nella produzione di molti altri oggetti di uso quotidiano, come accessori per la casa, box doccia o altri oggetti le cui superfici necessitano di essere lisce e prive di escrescenze e rugosità. Un tratto distintivo di questa società è anche costituito dalla possibilità di studiare e valutare qualsiasi prodotto che dovesse necessitare del loro intervento.

Articoli correlati