Le nuove tendenze multimediali per gli stand fieristici

Dinamismo e multimedialità sono le due nuove tendenze che riguardano il settore degli allestimenti fieristici, sono sempre di più le aziende che le usano per creare una esperienza unica con le persone durante le fiere e gli eventi di settore.

Per farlo le nuove tecnologie mettono a disposizione dai classici pannelli multimediali realizzati con monitor ad alta risoluzione ai LED WALL di ultimissima generazione che permettono di avere una definizione sempre più prossima alla realtà e poter trasmettere messaggi sempre più ad alto impatto che siano coinvolgenti ed emozionanti per il pubblico.

Seguire le nuove tendenze della multimedialità non è solo una moda, ma un passo concreto in avanti per migliorare l’intrattenimento e poter aggiungere un tassello fondamentale alla propria strategia per raggiungere obiettivi e risultati.

Il vantaggio nell’utilizzo dei sistemi multimediali di ultima generazione è la loro “malleabilità”, no non si piegano e non si deformano, ma possono essere combinati e inseriti in strutture apposite per realizzare elementi ad alto impatto visivo.

L’uso della tecnologia a immagini dinamiche permette quindi di sostituire gli ormai superati elementi statici e grafici che fanno parte del passato, portare nuovi concetti di marketing e sviluppo dell’immagine aziendale che prima erano impensabili sia in termini di messaggio che di costi veri e propri.

Valutare la realizzazione di stand che integrano elementi multimediali è oggi fondamentale per emergere e differenziarsi dalla concorrenza ovviamente ci sono diversi livelli tecnologici che possono essere implementati in base alle proprie disponibilità economiche.

Se si vogliono utilizzare grandi superfici e si ha l’intenzione di proiettare immagini e video ad altissima risoluzione, preparatevi a dover investire parecchi denari per noleggiare le giuste attrezzature.

Sono infatti poche in Italia le agenzie di allestimento che hanno in dotazione video e led wall di ultima generazione in alta definizione, tra queste da segnalare sicuramente Form Group di Pontevico in provincia di Brescia, essendo poche la disponibilità è ridotta e i costi crescono vertiginosamente se c’è più richiesta.

Questo non vuol dire che ci si deve accontentare di qualcosa di scadente, le tecnologie multimediali oggi permettono di avere risultati stupefacenti anche senza scegliere i top di gamma della tecnologia.

Molto poi dipende dal messaggio che si vuole veicolare attraverso l’uso della multimedialità, è inutile scegliere i display migliori se poi la comunicazione fa acqua da tutte le parti e non crea attrattiva verso il pubblico.

Sfruttare bene questa nuova tecnologia significa creare una strategia ben precisa che venga comunicata e trasmessa non solo sotto l’aspetto multimediale, ma che sia riconoscibile in ogni elemento dello stand, sia fisico che virtuale.

Ricordi la frase “la potenza è nulla senza controll”? Ecco la stessa cosa la si può dire per l’uso della tecnologia video, puoi avere la migliore tecnologia esistente sul pianeta, ma se non la sai sfruttare è inutile.

Articoli correlati