I vantaggi della marcatura industriale

Parlare dei vantaggi della marcatura industriale vuol dire fare riferimento, in modo particolare, alle caratteristiche del laser, che si affianca ad altri sistemi come la micropercussione e la inkjet che pure si dimostrano affidabili ed efficienti. Il laser, però, può essere considerato al momento il top nel settore, sia dal punto di vista della pulizia offerta che in termini di durata, ma anche sotto il profilo della precisione e della stabilità. Ma che cosa vuol dire, di preciso, marcare laser? Si tratta in sostanza di andare a intervenire sulle caratteristiche fisiche del materiale che deve essere trattato – può essere la plastica, il metallo, la gomma, e così via -, in modo tale che sulla sua superficie possa essere inciso un contenuto.

La marcatura industriale ha il pregio di non essere consumabile, e in questo si distingue rispetto ad alternative come le cartucce di inchiostro o le etichette. Il laser è la soluzione migliore anche in questo senso, anche perché non subisce alcuna usura, a differenza di quello che avviene – per esempio – con i punzoni, che dopo un po’ di tempo hanno bisogno di essere cambiati. Ne deriva un’altra peculiarità di grande rilievo: i costi di manutenzione risultano decisamente ridotti, sempre a condizione di avere a che fare con un sistema dimensionato in modo appropriato, tenendo conto anche dell’aspirazione dei fumi. Insomma, tutto ciò di cui ci si deve occupare è limitato alla pulizia della lente.

In linea di massima, un marcatore ha una vita media molto lunga: si parla di decine di migliaia di ore, ma a seconda della sorgente si può arrivare fino a 100mila ore. La versatilità è un altro dei punti di forza della marcatura industriale, che può riguardare tanto contenuti fissi quanto contenuti variabili: i loghi rientrano nel primo caso, mentre i datamatrix e i codici a barre si riferiscono al secondo. Non ci sono particolari limitazioni, poi, neppure dal punto di vista dei materiali su cui è possibile intervenire: detto della plastica e dei metalli, lo sguardo può essere ampliato anche ai materiali preziosi o al vetro, senza dimenticare i materiali organici come la pelle o il legno, per arrivare addirittura agli alimenti. Con il laser, per altro, la pulizia è massima.

La marcatura laser di Sitelmk3 costituisce un fondamentale punto di riferimento per tutte le aziende che necessitano dei servizi di marcatura industriale, riuscendo ad assecondare le esigenze più diverse con prestazioni di alto livello.

Articoli correlati