Vendite Suzuki: è boom nel 2018

Dopo l’enorme successo dello scorso anno, quando la casa automobilistica giapponese ha conosciuto un aumento del 37.4% di vendite, si può parlare di boom di vendite Suzuki anche per il 2018. Il nuovo anno ha registrato un’ulteriore rialzo delle immatricolazioni, dimostrando il trend positivo e gli ottimi risultati che l’azienda sta ottenendo anche nel nostro Paese.

I numeri

Le vendite Suzuki sono aumentate ad inizio 2018 del 44.46% di immatricolazioni rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, passando da 3363 auto vendute alle 2328 del 2017. Il successo è inoltre interessante e fa sorridere i vertici Suzuki se paragonato a quello degli altri marchi automobilistici nello stesso periodo. Infatti, come ci confermano anche i responsabili dell’azienda Grigani Srl, concessionario ufficiale Suzuki per Pavia e provincia, le vendite Suzuki sono state di 13 volte superiori per le altre case che si sono attestate al 3.36%.

Suzuki ha quindi raggiunto una quota di mercato, solamente nel primo mese del 2018, dell’1.89% migliorando il proprio posizionamento dell’1.35% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Altri numeri e record

Questi successi delle vendite Suzuki rappresentano un record nella storia del marchio giapponese. La quota dell’1.89% che è stata raggiunta, infatti, è il miglior risultato mensile di sempre che pesa ancora di più se si considera che il 94% di queste immatricolazioni proviene da privati. Questo dimostra ulteriormente l’enorme successo di questo marchio che la rende una delle case automobilistiche principali sul mercato.

Tanto per contestualizzare e comprendere come questi numeri riflettano una crescita reale e non solo occasionale o solamente su un fronte, è bene considerare che l’incidenza nelle vendite nel settore auto da parte dei privati nel mercato italiano ha conosciuto una significativa flessione, passando dal 63% del gennaio 2017 al 57% dello stesso periodo dell’anno successivo.

I modelli che stanno aumentando le vendite Suzuki

Sono due i cardini che stanno trainando e determinando il clamoroso successo delle vendite Suzuki: nello specifico si tratta della tecnologia Hybrid e della gamma 4WD ALLGRIP. La trazione integrale è da sempre uno dei punti di forza della Suzuki tanto da essere stata negli anni la gamma di auto preferita dagli italiani del noto marchio giapponese. Da qualche anno il trend sta contemplando anche l’apprezzamento e la crescita della tecnologia Hybrid che ad oggi permette a Suzuki di essere il secondo costruttore in Italia per numero di vendite.

Questo conferma, da una parte, i risultati del lavoro fatto in questi anni da parte di Suzuki, ma dall’altra mostra anche come il colosso di Hamamatsu stia già lavorando, con proficui risultati, ad essere leader nel settore auto anche nei prossimi anni. Il cambio di orientamento verso la tecnologia ibrida, infatti, è uno di quelli che coinvolgerà tutto il mondo auto, ma affinché tale cambio di passo sia reale e operativo occorrerà per ogni casa automobilistica un tempo di “assestamento”. Tempo che Suzuki ha già iniziato ad affrontare, con enormi benefici nelle vendite, come visto, e nelle crescita generale di tutto il marchio anche in un mercato, come quello italiano, dove spesso hanno prevalso altre case automobilistiche.

Articoli correlati